Archivio: Programmi

Programma 2009-2010

L'Italia di oggi: un'agenda di speranza per il futuro

“Noi siamo stati chiamati a sperare dentro questo frangente, ad andare avanti con speranza…, perché in queste circostanze sappiamo discernere le realtà e le esperienze migliori, quei segni, quei soggetti e quei processi interpretando i quali ci mettiamo all’opera per una città più aperta e abitabile, per tutti. Imploriamo dunque quell’amore di cui si nutre l’impresa più dura, la conoscenza più rigorosa e la scelta più ardua.”

Programma 2008-2009

Pensare il bene comune, condividere i beni comuni

Dalla dignità, unità e uguaglianza di tutte le persone deriva innanzi tutto il principio del bene comune, al quale ogni aspetto della vita sociale deve riferirsi per trovare pienezza di senso. Secondo una prima e vasta accezione, per bene comune s'intende “l'insieme di quelle condizioni della vita sociale che permettono sia alle collettività sia ai singoli membri, di raggiungere la propria perfezione più pienamente e più celermente”.